Museo&Web

Kit di progettazione di un sito di qualità per un museo medio-piccolo

wp5 logo
vai al contenuto salta la navigazione e vai al contenuto
Ti trovi in: Home - Verifica della qualità - Verifica degli obiettivi - Offrire servizi per la ricerca scientifica

9 Offrire servizi per la ricerca scientifica

Introduzione

In questa sezione viene esaminato il nono obiettivo, per cui “Un sito web di qualità deveoffrire servizi per la ricerca scientifica”.

Quindi:

Prevedere servizi destinati prevalentemente alla comunità dei ricercatori implementando modalità di consultazione della documentazione scientifica e strumenti per lo stabilirsi di un flusso comunicativo periodico o saltuario, ma completo delle informazioni essenziali. L'accesso ai cataloghi, inventari e/o sistemi informativi delle biblioteche, degli archivi, dei musei (se implementato con tecnologia Web) rappresenta uno dei valori aggiunti di massima rilevanza e utilità.

Commento

Un sito Web di un SCP può prevedere infatti servizi rivolti alla ricerca scientifica, rendendo fruibili le banche dati esistenti all'interno del SCP. La stessa nascita del Web deriva dalla necessità di rendere accessibili a vaste comunità di ricercatori relazioni espresse con tecnologia ipertestuale e multimediale. L'obiettivo si coniuga, solitamente, con la necessità di comunicare attraverso un linguaggio sintetico ma di elevata specializzazione, spesso comprensibile solo all'interno della specifica comunità scientifica. Le risposte alle interrogazioni potranno essere espresse in codici standard prestabiliti. Sarà necessario anche distinguere, secondo i principi dell'IPR, i materiali posti liberamente alla consultazione da quelli resi accessibili a ricercatori espressamente autorizzati sviluppando sistemi di amministrazione capaci di discriminare le funzioni concesse agli utenti secondo la più ampia gamma possibile di varianti. Vanno previste aree di caricamento e scaricamento di documenti, accesso alle basi di dati (a seconda delle autorizzazioni) e salvabilità dei risultati direttamente sul computer dell'interrogante (anche attraverso l'attivazione di servizio di posta elettronica). Vanno utilizzati linguaggi di programmazione chiari, pagine leggere (possibilmente dinamiche) per consentire rapido accesso alle basi di dati. In linea di massima le operazioni di ricerca vanno tracciate e conservate. Dovranno essere sempre chiaramente espressi i vincoli all'uso del dato e la proprietà del dato stesso. Potranno attivarsi, possibilmente, forum di discussione su temi specifici. La possibilità di accedere alle basi di dati archivistiche, bibliografiche e ai cataloghi dei beni culturali curati dalle istituzioni responsabili rappresenta uno dei valori aggiunti di massima rilevanza e utilità.

Criteri

Nel caso del museo, elementi che contribuiscono ad offrire servizi per la ricerca scientifica sono:

  • Rendere disponibili banche di dati complesse
  • Disponibilità della documentazione relativa alle attività scientifiche del museo (restauri, catalogazione, ecc.)
  • Pubblicazione di bibliografie specialistiche
  • Adozione di strategie per l’interoperabilità
  • Attenta progettazione del sistema di ricerca/query e dei collegamenti con altri sistemi complessi di dati
  • Coordinamento con altri soggetti attivi nella ricerca scientifica, quali gli istituti universitari e i centri di ricerca specializzati nei diversi settori, favorendo sinergie particolarmente produttive sia per la qualità e la competitività del prodotto, sia sotto il profilo economico
  • Rispetto delle norme in materia di IPR, con particolare riferimento all’ambito delle immagini, e a quello del catalogo, prevedendo sistemi di accesso controllato e una predisposizione di materiali documentari in diverse risoluzioni (bassa risoluzione per i materiali non scaricabili direttamente)

Test pratici

  1. Sono disponibili banche di dati complesse?
  2. E’ disponibile la documentazione relativa alle attività scientifiche del museo (restauri, catalogazione, ecc.)
  3. Sono disponibili bibliografie specialistiche?
  4. Sono state adottate strategie per l’interoperabilità dei contenuti?
  5. Il sistema di ricerca/query e dei collegamenti con altri sistemi complessi di dati è stato attentamente progettato?
  6. Sono state intraprese azioni di coordinamento con altri soggetti attivi nella ricerca scientifica, quali gli istituti universitari e i centri di ricerca specializzati nei diversi settori?
  7. Il contenuto pubblicato rispetta le norme di copyright?
  8. Sono previsti sistemi di accesso controllato alle informazioni e alle banche dati?
  9. Nei casi in cui ci sia la necessità sono stati predisposti materiali documentari in diverse risoluzioni (bassa risoluzione per i materiali non scaricabili direttamente)?
  10. Sono stati attivati forum di discussione su temi specifici?

© Progetto Minerva 2004-12, ultima revisione 2004-12-14, a cura del WP5, Commissione di studio per la creazione di un prototipo di sito web culturale pubblico.
URL: www.minervaeurope/structure/workinggroups/userneeds/prototipo/protomuseo/testqualita/obiettivi/testob9.html