minerva homepage


 
  About Minerva  
  Structure  
   
  NPP  
  Good practises  
  Competence centres  
  Digitisation guidelines  
  Enlargement  
  Events  
  References  
  Publications
 
 

home |  search |  map |  contact us

Path: Home | Events |  Parma | Papers | Bernazzoli



 

Semestre italiano di Presidenza dell'Unione Europea

CONFERENZA EUROPEA DI MINERVA

QualitÓ del Web per la cultura
Il patrimonio culturale in rete per la ricerca, per la didattica, per il turismo culturale

Parma, 20-21 novembre 2003, Auditorium Paganini




Vincenzo Bernazzoli
(Presidente provincia di Parma)

 

Porgo anche io il saluto e il benvenuto a tutti voi che siete intervenuti a questo importante convegno e ringrazio anch’io gli enti a cominciare dal Governo, dal Ministero che hanno reso possibile avere questa occasione per il nostro territorio.
È un’occasione importante anche perché permette di affrontare un tema di grande rilievo per il nostro territorio, quello della cultura, della valorizzazione della cultura e della valorizzazione anche dei territori legati alla cultura usando gli strumenti innovativi.
Io credo che uno dei problemi che noi abbiamo, in una nazione come la nostra che detiene in assoluto il patrimonio di beni culturali più importante del mondo, sia quello di saperlo valorizzare e la difficoltà che abbiamo soprattutto per le realtà piccole della provincia italiana è soprattutto quella di far conoscere la qualità dei beni diffusi sul territorio.
L’utilizzo dello strumento del Web che arriva e può arrivare a casa di tutti è uno strumento assolutamente straordinario per cogliere questo aspetto, questa necessità per i territori.
Noi riteniamo a Parma di aver rappresentato qualche piccolo esperimento, qualche piccolo esempio da diffondere, in quest’ottica in cui pensiamo che la valorizzazione del patrimonio culturale debba avvenire attraverso una valorizzazione della qualità del patrimonio esistente ma anche, direi, la capacità di mettere questo patrimonio in rete sul territorio e una visione ampia dell’aspetto culturale che per noi non si fermi solo nei musei ma si diffonda sul territorio per arrivare fino, e non sembri una cosa strana, alla nostra tradizione eno-gastronomica.
Facendo questo abbiamo visto che il risultato è positivo per la cultura e il territorio, abbiamo avuto un esempio recente, quello della mostra sul Parmigianino che, appunto, realizzata con questo taglio, ha permesso di raggiungere risultati straordinari in termini di numeri, ricordiamo i 270.000 biglietti venduti nella mostra e i 600.000 biglietti venduti complessivamente sul territorio nelle iniziative collegate.
Abbiamo avuto, infatti, un aumento consistente di visitatori e di pernottamenti sul nostro territorio in un momento di grande crisi generalizzata, allora qui emerge anche l’altro aspetto di interesse per il territorio che è valorizzazione del proprio bene, e anche valorizzazione, ripeto, di un’economia e di una prospettiva di sviluppo legata a un territorio e quindi anche marketing territoriale.
Per quanto ci riguarda, come amministrazione provinciale abbiamo provato a fare alcuni interventi nell’ambito del nostro piano telematico e i risultati ad oggi vedono la costruzione di una rete telematica con una banda da due megabite che raggiunge tutti i 147 comuni della nostra provincia e permette quindi di interrelare le comunicazioni, le informazioni di carattere amministrativo, ma anche quelle legate più specificamente al tema culturale.
Abbiamo messo in rete insieme ad altri soggetti e comuni venti biblioteche del territorio della Provincia, più tutte le biblioteche del Comune di Parma.
Abbiamo costruito un progetto di scuola a distanza che permette anche nella nostra montagna un esperimento di scuola secondaria a distanza che permette di fruire i corsi rimanendo per tre giorni sul territorio di partenza.
Abbiamo poi costruito dei siti legati a temi particolari, come la mostra di Le Goff attualmente in corso, o sul Parmigianino insieme alla Soprintendenza, e abbiamo fatto un esperimento legato a Verdi aprendo un sito Va pensiero day, nel giorno dedicato a Verdi, che ha avuto risultati assolutamente straordinari; la prima edizione ha visto nelle 24 ore di apertura oltre un milione di contatti in tutto il mondo.
Sono, anche qui dicevo, rispetto al panorama nazionale, piccoli esperimenti, ma che noi riteniamo significativi e quindi ascolteremo con molta attenzione l’esito dei lavori cha auguriamo a tutti siano molto proficui.

Il testo dell'intervento Ŕ stato sbobinato

   



Copyright Progetto Minerva 2004-01, ultima revisione 2001-01-12, a cura della Redazione di Minerva.
URL: www.minervaeurope.org/events/parma/papers/bernazzoli.htm
Valid CSS! Valid HTML 4.01!